11 5 2021

Spedizioni internazionali di carichi pesanti in un momento emergenziale

Quando una multinazionale leader nel settore dell’estrusione si è rivolta ad Avion per commissionarle un’importante spedizione internazionale di merci via mare, il periodo storico era già molto complesso. Traffici e operazioni commerciali risentivano a tutti i livelli delle criticità derivate dalla situazione pandemica internazionale.

Specializzata nella progettazione e sviluppo di impianti per l’estrusione di alluminio, l’azienda vantava da tempo un rapporto di collaborazione con la nostra Società, a cui in passato aveva affidato corpose spedizioni internazionali di merci in export dall’Italia verso Turchia e USA.

Tuttavia, nello scorso autunno le normali condizioni per le attività di spedizioni internazionali stavano mutando molto velocemente, con una pressione sui trasporti e un aumento costante delle tariffe. I lunghi tempi di transito per le consegne oltre Europa contribuivano a minacciare la capacità del cliente di essere puntuale nell’approvvigionamento delle merci.

Bisognava dunque studiare un servizio efficiente ed economicamente competitivo, malgrado la situazione di emergenza mondiale.

La richiesta di spedizione internazionale di carichi pesanti

A maggio 2020, con approntamento previsto per fine agosto, il cliente ci incarica la spedizione dall’Italia di macchine e componenti per un grosso impianto di estrusione con destinazione Turchia. Trattandosi di pezzi destinati ad una intera linea di produzione industriale, il carico era particolarmente voluminoso e con un peso merce molto concentrato (97 tons su 1 cassa da cms 591.339.393 /1 cilindro, 86 tons su una cassa da cms 362.306.214 / traversa estrusione 37 tons su 1 asse da cms 408.179.220 /1 pistone).

La soluzione: un trasporto internazionale multimodale 

Il trasporto delle componenti dell’impianto ha preso il via con numerosi servizi camionistici coordinati dal reparto spedizioni via terra di Avion.

  • La spedizione terrestre delle merci oltre confine è stata preceduta da una accurata analisi delle strade da percorrere fino al porto di imbarco (Venezia)
  • I ritiri sono stati effettuati con scorte tecniche ai trasporti eccezionali
  • Per ottimizzare i tempi, i trasporti sono stati schedulati di notte

Le merci, dopo essere state imbarcate tramite gru auto sollevante, hanno proseguito il viaggio via mare verso il porto di Shanghai, sebbene dal mercato cinese non giungessero notizie rassicuranti sull’arrivo delle navi.

Grazie alla presenza di selezionati broker Avion su più aree del territorio italiano, la nostra Società ha potuto concludere l’imbarco in convenzionale che, fino a quel momento, risultava operazione del tutto incerta data la scarsità di equipment.

Inoltre, la soddisfazione del produttore è stata assicurata anche dal punto di vista economico, dal momento che la soluzione messa a punto non ha gravato sugli accordi precedentemente presi.

In qualunque momento si renda necessario configurare un’alternativa all’itinerario prefissato o una soluzione repentina, il network internazionale di Avion si impegna a far fronte all’imprevisto e alle urgenze.

Condividi questo articolo
Ottieni una quotazione per la tua spedizione internazionale di merci: studieremo una soluzione personalizzata.
CONTATTACI