14 6 2021

Avion Dogana informa: Nuove procedure doganali per il rilascio dei certificati EUR1

Dopo essere stato più volte procrastinato a causa dello stato emergenziale dovuto alla crisi sanitaria, è in arrivo un regolamento che determinerà nuove modalità di rilascio dei certificati EUR1 / A.TR.

La procedura che finora ha regolamentato l’emissione e la gestione di questi due documenti riferibili alla movimentazione di merci con origine preferenziale, subirà un aggiornamento che, salvo ulteriori proroghe, dovrebbe entrare in vigore dopo il 31 luglio 2021.

EUR1 e A.TR. : cosa sono?

L’EUR1 è il certificato di circolazione delle merci con origine preferenziale (esenti dal pagamento dei dazi), importate/ esportate da e verso Paesi che hanno sottoscritto accordi commerciali con l’Unione Europea.

Il certificato A.TR.  regola invece gli scambi commerciali (in import e in export) tra Turchia e Unione Europea e, indipendentemente dall’origine delle merci, consente l’esenzione del pagamento dei dazi.

Come cambia il rilascio dei certificati EUR1 e A.TR.

Se finora lo spedizioniere, in qualità di rappresentante doganale dell’esportatore, poteva avvalersi di EUR1 in bianco previdimati dalla Dogana, dal 31 luglio 2021 l’emissione di questi certificati andrà richiesta a ridosso della spedizione, in concomitanza con la presentazione della documentazione d’accompagnamento prevista per le merci con origine preferenziale.

Una volta completati i controlli sull’intera documentazione giustificativa, le Autorità doganali si riserveranno di procedere al rilascio dell’EUR1 firmato.

Perché rivolgersi ad Avion

Dal 2010 Avion detiene la certificazione di Operatore Economico Autorizzato di tipo Full (AEO / Authorized Economic Operator).

L’acquisizione di tale status comporta la vantaggiosa semplificazione di molte delle operazioni doganali a cui sono sottoposte le spedizioni internazionali di merci.

Nello specifico caso dell’EUR1, dopo aver incaricato Avion con un mandato di rappresentanza diretta, il cliente esportatore potrà:

  • ottenere il visto dei certificati con minore tempo d’attesa
  • avvalersi del know-how della nostra Business Unit doganale nel caso in cui desideri diventare Esportatore autorizzato.

Infatti, per velocizzare i tempi di emissione dell’EUR1, le aziende possono fare domanda in Dogana per l’ottenimento dello status di Esportatore autorizzato verso i Paesi con cui hanno stabili rapporti commerciali, dichiarando così l’origine preferenziale direttamente sulla fattura, indipendentemente dal valore dei prodotti esportati.

I servizi di consulenza Avion per assistenza in tema di Dogana si rivolgono a tutte le aziende che vogliono rafforzare la competitività del proprio business!

Condividi questo articolo
Per far fronte alle complesse formalità delle procedure doganali internazionali, rivolgetevi ai nostri professionisti certificati.
Contattaci